CIAO EMILIANO

Non ci hai mai lasciati soli, siamo stati con te fino alla fine.

Insieme ai nostri amici e “nemici”, solo per te.

Buon viaggio, Emiliano: sempre alta la sedia…

Seguici su:
0

UMBERTO COMETTI E LA BALILLA DI MERONI

Oltre a Mondonico, è venuto a mancare nella giornata di ieri Umberto Cometti, giocatore delle giovanili del Torino a metà degli anni ’50 e amico personale di Agroppi, primo a sinistra nella foto sotto.

I funerali si terranno domattina alle 9.30 presso la Chiesa di San Cristoforo, in Via S. Cristoforo 5 a Vercelli.

Ringraziamo la famiglia (ed in particolare la figlia Sara Cristina che è stata curatrice del documentario di Federico Buffa sul Grande Torino girato al Fila coi nostri cimeli) per aver invitato parenti e amici ad onorare la memoria del papà con una donazione al nostro Museo per sostenere l’acquisto della Balilla di Meroni.

IBAN: IT10S0311133220000000000238 intestato a Beccaria, Muliari e Mascheroni, presso UBI Banca di Lainate

Seguici su:
0

BUON VIAGGIO, EMILIANO…

Non è facile scrivere stamattina, la gola stringe, le lacrime annebbiano la vista, e non è un modo di dire…

Anche stavolta pensavamo di aver vinto con te, guidati da te e invece no, ora siamo nuovamente un popolo senza guida.

Ci hai dato tutto l’affetto che potevi, il Museo è sempre stato casa tua, ti abbiamo dedicato tutto ciò che potevamo, mancava la Hall Of Fame, non volevamo disturbarti in quest’ultimo periodo, farti correre fino a Grugliasco… Rimedieremo, per quanto sarà possibile farlo…

Ci rimangono i tuoi insegnamenti, uno su tutti la tua sedia: quella deve rimanere sempre alzata, come simbolo di chi lotta sempre e non si arrende fino a quando l’arbitro non fischia tre volte…

Buon viaggio, Emiliano…

Seguici su:
0

PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA: LA LEGGENDA RENDE OMAGGIO ALLA LEGGENDA

Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata rende omaggio ad una Leggenda del calcio: JAVIER ZANETTI.

Prosegue l’iniziativa, avviata lo scorso anno con la mostra dedicata a Gigi Riva, di rendere omaggio a giocatori non granata che hanno scritto le pagine più belle del calcio italiano e mondiale e di far comprendere a tutti i tifosi come lo sport serva ad affratellare e non a dividere o creare odio e violenza.
In collaborazione con Federico Enrichetti e la Fondazione PUPI, e con il patrocinio dell’Unione Club Granata, alle 9.30 di domenica 8 aprile, in concomitanza con la partita di campionato tra Torino Football Club e Inter, alla presenza del campione argentino, verrà inaugurata la mostra “Javier Zanetti, una vita da Capitano”, dedicata ai momenti più importanti della storia sportiva e umana di Javier Zanetti.
La mostra resterà allestita fino a domenica 6 maggio compresa e sarà visitabile gratuitamente presso le Sale della Memoria poste al piano terra del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata nei consueti orari di apertura sotto indicati.

Per ulteriori informazioni sull’evento, contattare:
333 9859488 (Maria Rosa Mascheroni, Presidente Unione Club Granata)
347 5348289 (Giampaolo Muliari, Direttore Museo del Grande Torino)

Oltre alla mostra su Javier Zanetti il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata è visitabile anche nella sua parte espositiva permanente, di forte impatto emotivo.
Ingresso euro 5, gratuito fino ai 12 anni o per i possessori della Tessera Musei Torino e Piemonte.
La visita è accompagnata da volontari del museo e dura circa un’ora e mezza.

#JavierZanetti #Inter #Toro #TorinoFC

Seguici su:
0