Inciampare oggi per non cadere domani

Fonte: TorinOggi.it di Domenico Beccaria Vittorio Staccione, torinese, classe 1904, è stato un giocatore di calcio di Torino e Fiorentina. Con la maglia granata, nel 26/27, si è pure laureato campione d’Italia, titolo poi revocato per motivi estranei al calcio e a tutt’oggi oggetto di diatriba. Ma soprattutto fu uomo di impegno politico e sociale, noto antifascista e per questo tenuto d’occhio dalla polizia del regime, che più volte lo aveva tratto in arresto, fino a quel fatidico 13 marzo 1944, quando fu preso e deportato nel campo di concentramento…

Leggi...