MA CHE FINE HA FATTO IL TORO?

di Domenico Beccaria Oggi voglio parlarvi di Giancarlo. Giancarlo è un vecchio tifoso granata, che gravita sugli ottanta e che quindi, per ragioni anagrafiche, ha avuto la fortuna di veder giocare il Grande Torino. Lui non è semplicemente un tifoso, è anche un attento storico e collezionista di cose granata, ma non solo. È molto di più, ma non vi sto a dire cosa, perché non voglio che sia possibile identificarlo, in quanto Giancarlo oggi incarna alla perfezione una sorta di Milite Ignoto, un soggetto che proprio perché sconosciuto, può…

Leggi...

GIORNATA DELLA MEMORIA 2020

Ovunque sentisse che non vi era più libertà, Erbstein spostò la sua famiglia più vicino a una possibile libertà e il più possibile lontano dalla barbarie che la minacciava: da Lucca a Torino, da Torino all’Olanda, dall’Olanda all’Ungheria attraversando la Germania nazista, e da una parte all’altra di Budapest sfuggendo ai crocefrecciati fino alla liberazione avvenuta grazie all’Armata Rossa. La sua lezione è: combattere il razzismo si può, arrendersi ad esso non si deve!

Leggi...