27 SETTEMBRE PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA: ENZO BEARZOT: CUORE GRANATA ANIMA AZZURRA.

Il 27 settembre alle ore 10,30 Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata inaugurerà la mostra

ENZO  BEARZOT Cuore granata, anima azzurra.

Bearzot è passato alla storia nazionale per i famosi Mondiali di Spagna del 1982. Meno nota, la sua lunga esperienza al Fila, in anni post Superga bui e difficili ma segnati dal forte senso di appartenenza alla nostra gloriosa maglia.

Nel leggere una sua testimonianza, si è creato in noi lo stimolato di dedicargli una mostra  e raccontare quel periodo incancellabile della sua vita, che da sola vale il senso di questa mostra.

“… noi indossavamo ancora, cinque, sei, sette anni dopo la tragedia di Superga, le maglie di quei fantastici giocatori che il destino si era portati via. Tecnicamente non li avremmo mai potuti uguagliare, lo sapevamo. Potevamo soltanto provare ad esserne degni sul piano della dedizione, della serietà professionale. Anche del sacrificio, perché la società continuava a scontare i danni economici di Superga e noi i quattrini li vedevamo quando li vedevamo. Anni eroici, da tutti i punti di vista. Fino al ’56 il riscaldamento in spogliatoio non c’era, solo una stufetta a legna in un angolo dello stanzone. D’inverno ci toglievamo le maglie gelate e zuppe di fango già sotto la doccia, tremando dal freddo. Eppure non ricordo un solo mio compagno che non fosse fiero di dover sopportare questi disagi. Era il prezzo da pagare per tener viva la fiammella di capitan Valentino.”.

All’inaugurazione saranno presenti la figlia e alcuni famigliari, e sarà possibile, grazie ai prestiti dei famigliari,  ammirare alcuni oggetti personali e riconoscimenti ottenuti durante la sua lunga e bellissima carriera.

La mostra sarà visitabile fino al 19 luglio, è ad ingresso libero e gli orari di apertura sono quelli di visita del Museo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.