giovedì, novembre 22La vera tragedia non è morire ma dimenticare, e noi non dimentichiamo!

Mostre temporanee

Giancarlo Antognoni INAUGURA LA MOSTRA “IL GIGLIO NEL CUORE”

Giancarlo Antognoni INAUGURA LA MOSTRA “IL GIGLIO NEL CUORE”

Mostre temporanee, Notizie Museo
E' stata inaugurata la mostra temporanea "Il giglio nel cuore" dedicata a Giancarlo Antognoni che ci ha regalato la sua presenza e disponibilità. Presenti all'evento oltre a Giancarlo Antognoni anche il Presidente del Museo della Fiorentina David Bini e Gabriella Borio Assessore alla Promozione della Città, Sport e Commercio per la città di Grugliasco. Inoltre con grande entusiasmo erano presenti: Viola Club Casciana Terme Viola Club LL - Gli Ingestibili Alterati Viola Viola Club 10 di asti Gruppo Firenze del Nord Qui la gallery dell'inaugurazione
LA LEGGENDA RENDE OMAGGIO ALLA LEGGENDA

LA LEGGENDA RENDE OMAGGIO ALLA LEGGENDA

Mostre temporanee, Notizie Museo
Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata rende omaggio ad un’altra Leggenda del calcio. Prosegue l’iniziativa, avviata con la mostra dedicata a Gigi Riva e proseguita con quella a Xavier Zanetti, di rendere omaggio a giocatori non granata che hanno scritto le pagine più belle del calcio italiano e mondiale volta a far comprendere a tutti i tifosi come lo sport serva ad affratellare e non a dividere o creare odio e violenza. In collaborazione con il Museo della Fiorentina, alle ore 15,00 di sabato 27 ottobre, in concomitanza con la partita di campionato tra Torino e Fiorentina, alla presenza del campione e capitano della Viola e di altri illustri personaggi, verrà inaugurata la mostra “Giancarlo Antognoni, il Giglio nel cuore”, dedicata ai momenti più importanti della storia
MOSTRA: GIANCARLO ANTOGNONI  “IL GIGLIO NEL CUORE”

MOSTRA: GIANCARLO ANTOGNONI “IL GIGLIO NEL CUORE”

Mostre temporanee
Giancarlo Antognoni è nato in provincia di Perugia, campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982,  centrocampista (uno dei famosi numeri "10" della storia del calcio italiano), bandiera e capitano della Fiorentina, con la quale ha vinto la Coppa Italia 1974/75 con i viola ha giocato l'intera sua carriera professionistica, dal 1972 al 1987 con 341 presenze in serie A (record per un calciatore del capoluogo toscano) e 61 reti, salvo chiudere in Svizzera, dal 1987 al 1989, nel Losanna. Un altro primato "fiorentino" sono le 73 presenze in azzurro (con 7 gol). Antongnoni sarà presente al Museo il 27 ottobre dalle ore 15,00 per inaugurare la mostra "Il Giglio nel Cuore" La mostra è stata curata con la collaborazione di: il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata, il Museo
MOSTRA – PRESENTAZIONE “TRATTI E COLORI DI UNA LEGGENDA”

MOSTRA – PRESENTAZIONE “TRATTI E COLORI DI UNA LEGGENDA”

Mostre temporanee
Si inaugura domani 19/05/2018 alle 10.30 presso Villa Vallerio, in corso Indipendenza 68 a Rivarolo Canavese (TO) la mostra temporanea esterna "Tratti e colori di una leggenda" sotto il patrocinio del Comune di Rivarolo Canavese e la come sempre entusiastica regia del T.C. "Fedelissimi Granata Rivarolo Canavese 1982" presieduto da Elena Massoglia che è anche nostra socia e volontaria. La mostra è una collezione di disegni partoriti dall'elevata sensibilità di Giampaolo Muliari, direttore del nostro Museo, e sarà visitabile il 19, 20 e 26/05/2018 dalle 10 alle 22 ed il 27/05/2018 dalle 10 alle 19. Altri dettagli nella locandina.
ZANETTI “UNA VITA DA CAPITANO”

ZANETTI “UNA VITA DA CAPITANO”

Mostre temporanee
Carrellata di foto dell'inaugurazione della mostra temporanea dedicata a Javier Zanetti avvenuta ieri. Potrete trovare le altre al seguente link: ALBUM COMPLETO Le foto di Zanetti con i tifosi verranno pubblicate dopodomani.

Ringraziamo Federico Enrichetti della Fondazione PUPI per aver contribuito all'allestimento della mostra, Silvia Vada per la conduzione dell'evento, il sindaco di Grugliasco Roberto Montà e tutti gli Inter Club e semplici tifosi interisti intervenuti. Ringraziamo infine per le foto il nostro socio Stefano Bianco.
LA LEGGENDA INCONTRA LA LEGGENDA

LA LEGGENDA INCONTRA LA LEGGENDA

Mostre temporanee
Ricordandovi l'appuntamento con Capitan Zanetti alle 10 di domenica 08/04/2018, vi mostriamo in anteprima tazza e magnete (in edizione limitata) celebrativi del Zanetti day che saranno in vendita da domenica: ad esaurimento, si potranno prenotare e invitiamo i tifosi interisti a rivolgersi all'Inter Club di appartenenza per acquisti cumulativi. La tazza costa € 10,00 ed il magnete € 5,00. Anche per corrispondenza aggiungendo € 5,00 di spedizione per la tazza, € 2,00 per il magnete, previo bonifico/versamento postale a: Associazione Memoria Storica Granata Corso Sebastopoli 39, 10134 Torino IBAN: IT13W0200801072000101890168 C/C POSTALE: 40862104
PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA: LA LEGGENDA RENDE OMAGGIO ALLA LEGGENDA

PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA: LA LEGGENDA RENDE OMAGGIO ALLA LEGGENDA

Mostre temporanee
Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata rende omaggio ad una Leggenda del calcio: JAVIER ZANETTI. Prosegue l’iniziativa, avviata lo scorso anno con la mostra dedicata a Gigi Riva, di rendere omaggio a giocatori non granata che hanno scritto le pagine più belle del calcio italiano e mondiale e di far comprendere a tutti i tifosi come lo sport serva ad affratellare e non a dividere o creare odio e violenza. In collaborazione con Federico Enrichetti e la Fondazione PUPI, e con il patrocinio dell’Unione Club Granata, alle 9.30 di domenica 8 aprile, in concomitanza con la partita di campionato tra Torino Football Club e Inter, alla presenza del campione argentino, verrà inaugurata la mostra “Javier Zanetti, una vita da Capitano”, dedicata ai momenti più importanti della storia s
HALL OF FAME 2017 + MOSTRA AGROPPI

HALL OF FAME 2017 + MOSTRA AGROPPI

Hall of Fame Granata, Mostre temporanee
Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata annuncia che i vincitori della quarta edizione della "Hall Of Fame Granata" sono Aldo Agroppi e Francesco Graziani e che sarà inaugurata la mostra “Aldo Agroppi. Una vita a gamba tesa”. La cerimonia della “Hall of Fame Granata” e l’inaugurazione della mostra dedicata ad Agroppi, che sarà visibile fino all’11 febbraio 2018, si terranno sabato 2 dicembre 2017 presso il Museo del Toro con inizio alle ore 15: all’evento presenzieranno i vincitori Francesco Graziani e un familiare in rappresentanza di Aldo Agroppi.
PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA “DANILO MARTELLI, IL 12° TITOLARE”

PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA “DANILO MARTELLI, IL 12° TITOLARE”

Mostre temporanee
Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata domenica 22 ottobre alle ore 10,30 inaugurerà la mostra “Danilo Martelli, il dodicesimo titolare” che sarà visibile fino a domenica 26 novembre 2017  nella sala della Memoria. Portando via, durante un’amichevole, il pallone a Gudmundsson e dribblandolo non fece più toccare palla allo svedese del Milan: così l’undici settembre del 1948 Danilo Martelli si candidò per diventare un titolare nel Grande Torino. All’inaugurazione saranno presenti i parenti di Danilo Martelli Carlo, nipote, e Carlo Ferrari, che ha ottantuno anni e ricorda bene lo zio, e Paolo Bacigalupo, nipote di Valerio, così idealmente si riformerà una sorta del mitico “Trio Nizza”: con Valerio Bacigalupo e Mario Rigamonti, infatti, Danilo Martelli condivideva un apparta
PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA “ABRAZO FUTBOLERO”

PRESENTAZIONE MOSTRA TEMPORANEA “ABRAZO FUTBOLERO”

Mostre temporanee
Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata sabato 9 settembre alle ore 15,00 inaugurerà la mostra “Abrazo Futbolero” icone del calcio su legno, che sarà visibile fino a domenica 1 ottobre 2017 nella sala della Memoria. Nella mostra sarà esposta una serie di opere realizzate su legno da CUT, all’anagrafe Carlo Cazzaniga, dedicate ad alcuni giocatori simbolo del Torino e della storia del Calcio. Questa mostra a tema dà il via al nuovo cartellone culturale del museo 2017-2018.   Carlo Cazzaniga, CUT come alter-ego, è nato nel 1964 e vive ed opera artisticamente a Milano. Artigiano di formazione, reinterpreta e fissa sul legno le sue icone con un connubio tra segno e materia, dando vita a opere uniche nella loro essenzialità. In questo progetto artistico ha ritrovato